Acquista sms

Grazie ad accordi con le compagnie telefoniche italiane, lo Studio Enreal è in grado di offrire l'invio di SMS da internet.
Il servizio risulta essere molto interessante per le realtà che desiderano comunicare in maniera diretta con i loro potenziali target.

I principali vantaggi

  1. Efficacia. Quando un abbonato riceve un SMS difficilmente lo cancella prima di averne letto il contenuto. Quindi la percentuale di visualizzazione del messaggio è prossima al 100%. Gli altri media non possono garantire questa efficacia nella visualizzazione del messaggio.
  2. Convenienza. Il CPC (Costo per Contatto) è in assoluto il più basso di tutto l'advertising (on-line e off-line).
  3. Rapidità. I tempi di attivazione di una campagna sono di poche ore lavorative, mentre per qualsiasi altra campagna marketing sono necessari giorni e giorni di preparazione. E' sufficiente sapere il messaggio da promuovere e il target a cui inviarlo.
  4. Duttilità. Il messaggio Sms ricevuto sul cellulare può essere utilizzato come un vero coupon cartaceo. Questo si rivela molto utile nel caso di offerte e sconti di cui usufruire in negozi e punti vendita.
  5. Flessibilità. Mentre qualsiasi altro mezzo pubblicitario non vi permette di essere indipendenti (anche solo parzialmente) nella pubblicazione dei messaggi pubblicitari (dicidere il quando e il dove), con il servizio SMS questo è possibile. Avrete infatti la possibilità di scegliere il target desiderato e il momento esatto dell'invio dei messaggi pubblicitari, grazie alle funzioni gruppi e data/ora invio.
  6. Innovazione. L'efficacia del Mobile Advertising è dovuta anche al fatto che si tratta di uno strumento nuovo e come tale percepito molto positivamente – molto friendly - da chi riceve il messaggio pubblicitario sul proprio telefono cellulare.
  7. Indipendenza. Per le aziende che desiderano lavorare in assoluta autonomia è possibile attivare loro un pannello di controllo riservato, tramite il quale gestire in maniera completa contatti, gruppi, messaggi, data invio.

Tramite questa pagina i clienti dello Studio Enreal già abilitati al servizio SMS possono acquistare ricariche, pagando direttamente online tramite carta di credito.

Per le aziende o i privati nostri clienti che non utilizzano il servizio SMS o non ancora nostri clienti, potete registrarvi cliccando QUI

 

Case study: la discoteca

Marco gestisce una discoteca ed utilizza i servizi dello Studio ENREAL per promuovere la sua attività via SMS.
Marco invia messaggi per promuovere il
programma del sabato sera, per distribuire buoni sconto via SMS, per promuovere eventi improvvisi o serate straordinarie, per attrarre clientela nei giorni di bassa affluenza inviando SMS che danno diritto ad una consumazione omaggio o ad uno sconto comitiva.
Antonio ha personalizzato l’invio in modo da adattarlo perfettamente alle proprie esigenze: ha creato gruppi specifici, attraverso i quali può associare ad ogni nominativo il genere di spettacolo preferito (disco music, cabaret, musica dal vivo...), il genere musicale preferito (commerciale, house, rock, latino americana...). In questo modo quando ospita artisti particolari o organizza serate a tema può informare con un SMS tutti e solo i clienti interessati al genere di spettacolo proposto. Marco è molto soddisfatto in quanto ha verificato che la stampa di manifesti e biglietti promozionali è onerosa e sopratutto non raggiunge un target ben definito di persone (una certa percentuale di biglietti non viene mai distribuita o finisce tra le mani di persone non interessate al mondo della discoteca). Con gli SMS Marco informa solo i clienti che hanno
mostrato interesse per il genere di spettacolo che di volta in volta propone e riesce ad avere un ritorno superiore ad un costo nettamente inferiore rispetto agli strumenti tradizionali. Marco utilizza il servizio anche per inviare SMS che danno diritto a sconti sull'ingresso o consumazioni omaggio da spendere presso il locale: in questo modo riesce a tenere sempre sotto controllo l'efficacia delle promozioni via SMS.

Case study: l'agenzia immobiliare

Filippo gestisce un'agenzia immobiliare. Prima di usare gli SMS, comunicava telefonicamente ai propri clienti la disponibilità di un nuovo immobile da vendere o da affittare. In media, per ogni nuovo immobile, contattava 50 persone. All'impiegata dell'agenzia occorrevano circa 6 ore lavorative per completare il giro di telefonate. Non solo! La maggior parte erano chiamate su telefono cellulare e, per le persone non raggiungibili, era necessario prendere un appunto e richiamare il giorno successivo. L'agenzia stimava che il costo per contattare i potenziali acquirenti si aggirava mediamente sui 60 € (inclusi il costo delle telefonate e la retribuzione per l'impiegata). L'agenzia ha configurato il servizio SMS in modo da adattarlo alla propria attività commerciale (ha creato "gruppi cliente" nei quali sono definiti, ad esempio, il campo "spesa massima sostenibile", "dimensioni dell'immobile", "zone di residenza preferite" etc...). In questo modo quando l'agenzia ha a disposizione un nuovo immobile da piazzare è in grado di estrapolare dall'archivio solo i clienti che hanno una scheda compatibile con le caratteristiche dell'immobile. Basta un click sul tasto "Componi SMS" per inviare un SMS a tutta la lista. Il tempo necessario per informare i propri clienti si è ridotto da 6 ore a 3 secondi. Il costo dell'operazione si è ridotto da 60 € a 5 €.

Case study: l'agenzia di viaggi

Roberto è proprietario di un'agenzia di viaggi. Ha personalizzato il servizio in modo da adeguarlo alle sue esigenze commerciali: ha creato una scheda d'inserimento attraverso la quale può associare ad ogni cliente un serie di dati aggiuntivi: ad esempio può inserire il motivo principale per il quale i suoi clienti viaggiano (per vacanza, per lavoro...), il tipo di destinazione preferita (mare, montagna, viaggi culturali...), il budget medio che sono soliti stanziare, il mezzo di trasporto preferito (aereo, treno, autobus...), l'alloggio preferito (villaggi vacanze, camping, albergo...). In questo modo quando Roberto deve proporre una certa destinazione o un viaggio last-minute è sempre in grado di estrapolare l'elenco dei clienti più interessati a quel pacchetto. Roberto usa il servizio per inviare messaggi SMS a tutti i clienti che rientrano nella categoria di persone interessate a quella particolare offerta. In altre parole, Roberto, per ogni offerta che vuole promuovere, visto l'esiguo costo per contatto garantito, invia ai clienti una semplice comunicazione SMS. Roberto ha constatato che spesso, anche se un cliente non aveva mostrato molto interesse per una certa destinazione, ha poi aderito all'offerta dopo aver letto l'SMS informativo sul proprio cellulare.

Case study: la compagnia di assicurazioni

Michele gestisce una compagnia di assicurazioni. Utilizza i servizi di invio SMS per avvisare i clienti che hanno la polizza in scadenza. Michele invia un SMS per avvisare della prossima scadenza. La maggior parte dei clienti risponde positivamente alla sollecitazione via SMS. I clienti che non rispondono vengono contattati telefonicamente o a mezzo lettera dopo qualche giorno. Con questo sistema Michele risparmia sui costi di comunicazione perché evita di telefonare o inviare una lettera a tutti coloro che rispondono positivamente all'avviso via SMS.
Michele utilizza il servizio anche per pubblicizzare via SMS
offerte particolari, formule personalizzate etc...

Case study: il club privato o l'associazione

Paolo è presidente di un'associazione culturale composta da circa 70 soci che condividono la passione per il cinema. Paolo utilizza il servizio per convocare una riunione e per comunicare ai soci la data della prossima proiezione. Prima di sfruttare i messaggi SMS, Paolo affiggeva un avviso in bacheca che riportava tutte le date da ricordare. Inoltre, prima di ogni appuntamento importante, i soci attivavano una sorta di catena di telefonate, in modo che ogni socio ricordasse ad un altro il prossimo impegno. Il sistema era ovviamente dispendioso sia in termini economici sia in termini di tempo e soprattutto c'era sempre qualcuno che non veniva avvisato (alla riunione erano frequenti espressioni come "dovevi chiamarlo tu...", "no, toccava a te chiamarlo" etc...).
Oggi Pasquale non deve far altro che inviare un SMS a tutta la lista di soci:
in 10 secondi tutti i 70 soci sono informati sulle attività del club.

Case study: il ristorante o la pizzeria

Nicola gestisce un ristorante molto frequentato soprattutto nel week end. Nicola ha un forte spirito imprenditoriale e si è ingegnato per attrarre clientela anche nei giorni infrasettimanali. Per qualche mese ha chiesto ai suoi clienti di compilare un questionario che richiedeva di inserire il numero di cellulare e una serie di informazioni aggiuntive (gusti del cliente, piatti preferiti etc...). Nicola ha poi personalizzato il servizio in modo da creare i vari gruppi. Oggi Nicola ha una banca dati di oltre 1.300 nominativi accuratamente profilata. Ogni mercoledì e giovedì organizza serate dedicate ad una pietanza particolare, sempre diversa, ed invia un SMS di invito ai suoi clienti. Quando Nicola organizza una serata a base di funghi, invia un SMS a tutti i clienti che avevano dichiarato di essere patiti per i funghi. Quando organizza una serata a base di cinghiale, invia un SMS a tutti i clienti che avevano dichiarato di andar matti per il cinghiale. Nicola ha capito come prendere i suoi clienti "per la gola" e le risposte sono sorprendenti... Ovviamente Nicola sta attento a non invitare sempre gli stessi clienti, ma ad accontentare un po' tutti con piatti sempre diversi. Da quando usa questo sistema, Nicola fa il pienone anche di mercoledì e giovedì e con il minimo sforzo perché deve preparare un piatto unico e non accontentare decine di richieste diverse.

Anche Riccardo lavora nel campo della ristorazione, ma ha una pizzeria da asporto. Nei giorni in cui ha meno clienti, invia, un'ora prima di cena, il seguente messaggio SMS: "Stai pensando a cosa cenare? Che ne pensi di una pizza? Vieni adesso da Riccardo ed avrai un bibita omaggio presentando questo SMS!"
Le risposte dei clienti sono molto soddisfacenti.

Case study: la scuola di formazione

Il servizio SMS è utilizzato da molte scuole operanti in diversi settori: scuole di informatica, scuole di ballo, scuole di marketing, scuole di formazione professionale (estetista, parrucchiere...), università, etc...
In che modo le scuole traggono benefici dall'invio di messaggi SMS?
- Per comunicare variazioni nell'orario delle lezioni.
- Per comunicare le sedi delle lezioni se quest'ultime cambiano frequentemente.
- Per comunicare variazioni di programma o avvenimenti straordinari (assenza di un docente, interruzione momentanea del corso).
- Per comunicare date di esame.
- Per comunicare date e sedi di seminari.
- Per comunicare novità dell'ultima ora o informazioni extra-scolastiche.
- Per qualsiasi comunicazione di servizio o avviso agli studenti.

Case study: il commercialista

Luca è un commercialista. Utilizza i messaggi SMS per comunicare ai suoi clienti le scadenze delle tasse (scadenza F24, pagamento INPS, rata del condono etc...), per chiedere ai suoi clienti di produrre documenti presso il suo ufficio (fatture, ricevute di pagamento etc...) e per qualsiasi altra comunicazione di servizio. Diego ha personalizzato il servizio in modo da adeguarlo alle proprie esigenze: in particolare ha definito dei campi adatti a contenere le date in cui scadono i termini di pagamento dei contributi e le date in cui i suoi clienti hanno effettuato i pagamenti dovuti; in questo modo, incrociando i dati, ha sempre la situazione sotto controllo: può conoscere i clienti che hanno ricevuto l'avviso via SMS ed hanno provveduto al pagamento o i clienti che pur avendo ricevuto l'avviso non hanno ancora pagato. In questo caso Luca contatta telefonicamente quest'ultimi per ricordar loro gli obblighi fiscali.
Prima di usare il servizio, Luca utilizzava esclusivamente il telefono: Luca ha constatato che
il risparmio in termini di tempo e denaro è notevole.

Case study: il parrucchiere e i centri di bellezza

Gabriele è un parrucchiere per donna. Ha creato una scheda d'inserimento che gli permette di associare ad ogni cliente un serie di informazioni aggiuntive, quali, ad esempio, il tipo di trattamento effettuato (taglio, tintura, messa in piega...), il tipo di capigliatura della cliente (folta, riccia, bionda, liscia, bruna...) la data dell'ultimo trattamento e un campo "note" nel quale inserisce le sue impressioni sulla cliente.
Utilizzando funzioni di ricerca e filtraggio, può costruire facilmente tutta la storia delle sue clienti ed inviare messaggi SMS mirati, in modo da invogliare la cliente a recarsi presso il suo studio. Ad esempio se una cliente ha effettuato un taglio da più di un mese, Gabriele invia un SMS per chiederle di "dedicarsi nuovamente alla sua chioma". Se Gabriele adotta un nuovo sistema di tintura, invia un SMS a tutte le clienti interessate per informarle della nuova possibilità.
Le signore apprezzano molto questo
servizio di cortesia e rispondono molto positivamente agli inviti di Gabriele perché avvertono una disponibilità alla comprensione delle loro esigenze e una certa attenzione nei loro confronti.
Gabriele utilizza gli SMS anche per inviare gli
auguri di buon compleanno alle sue clienti.
Il sistema studiato da Gabriele può essere adottato con successo dai centri di bellezza, dalle estetiste e da tutti coloro che lavorano nel campo dei trattamenti del corpo.

Case study: i negozi al dettaglio

Tutti i negozianti possono trarre benefico da uno strumento versatile come gli SMS inviando messaggi SMS a liste di destinatari.
Dopo aver configurato un programma gestionale in modo da gestire, oltre ai dati anagrafici e ai numeri di cellulare dei clienti, anche i loro gusti e interessi personali, è possibile inviare SMS per diversi scopi, a seconda del tipo di esercizio commerciale. Ecco alcuni esempi:

- Il proprietario di un negozio di
abbigliamento può comunicare la partenza della stagione dei saldi.
- Il proprietario di una
libreria può informare i clienti quando un libro prenotato è disponibile per il ritiro.
- Qualsiasi esercente può inviare SMS che danno diritto ad un
buono sconto su tutta la merce o che promuovono un articolo in offerta.
- Il proprietario di un'
enoteca può comunicare ai clienti più appassionati la disponibilità di una bottiglia di vino pregiata.
- Il proprietario di un
bar può inviare un SMS ai clienti tifosi di calcio quando proietta nel locale una partita di una certa importanza.
- Una
ricevitoria può inviare SMS per promuovere un nuovo sistema per il super enalotto e distribuire le quote ai suoi clienti più fedeli.

Case study: Autorimessa e rivenditore di auto

Giorgio N. è un rivenditore di auto usate ed ha anche un'autofficina.
A volte gli capita di non poter soddisfare qualche richiesta perché non ha in garage il tipo di auto cercata dal cliente. Ha definito una scheda-cliente molto dettagliata attraverso la quale può inserire tutte le caratteristiche dell'auto cercata dal cliente: marca, modello, cilindrata, potenza, velocità massima, colore, anno di immatricolazione etc...
Non appena Giorgio ha a disposizione un nuovo veicolo da piazzare è subito in grado di
individuare i clienti che ne hanno fatto richiesta e può quindi avvisarli via SMS.
Giorgio utilizza gli SMS anche per informare i clienti della sua officina: quando un cliente effettua un cambio gomme o un cambio d'olio, Giorgio riporta nella scheda cliente i suoi dati e la data in cui ha effettuato le operazioni di manutenzione. Quando passa un tempo sufficiente per supporre che le gomme si siano nuovamente usurate o l'olio vada cambiato, Giorgio invia una segnalazione via SMS per invitare i clienti a recarsi presso la sua officina per le operazioni di manutenzione.
Molti clienti non solo tornano all'officina di Giorgio, ma lo ringraziano sentitamente: "Avevo proprio dimenticato di dover cambiare l'olio... meno male che mi è arrivato il tuo messaggio."

Case study: SMS per chi effettua spedizioni

Chiunque operi nel campo della logistica e delle spedizioni può usare gli SMS per offrire servizi innovativi, come informare il cliente via SMS appena il pacco viene spedito o inviare via SMS il codice della lettera di vettura in modo che il cliente possa monitorare il tragitto del pacco via Internet.

Case study: SMS per chi vuole migliorare il CRM

Qualunque azienda può utilizzare la tecnologia SMS per creare un canale di comunicazione rapido e flessibile con la propria clientela. Ad esempio, è possibile:

- Informare il cliente sullo
stato di avanzamento di un ordine.
- Comunicare al cliente la
disponibilità di un prodotto che aveva richiesto.
- Invitare il cliente a
ritirare il prodotto che aveva lasciato in assistenza.
- Invitare il cliente a collegarsi su un sito per scaricare la fattura relativa al suo ultimo ordine.
- Comunicare al cliente il codice della lettera di vettura nel caso in cui il prodotto sia stato spedito tramite corriere e si voglia dare al cliente la possibilità di monitorare il tragitto del pacco via Internet.
- Invitare il cliente a convegni, corsi etc...
- Inviare buoni sconto,
promozioni e offerte particolari.
- Promuovere nuovi prodotti e servizi aziendali